Esiste un modello standard per la predisposizione del Piano Triennale per la Transizione Digitale?

. In realtà esistono 3 modelli “standard” per la predisposizione del Piano Triennale per la Transizione Digitale.

Il primo, è il Piano Triennale stesso.

Il documento di AGID che contiene tutte le disposizioni (e le linee d’azione) riguardanti le diverse tipologie di Pubbliche Amministrazioni.

Seguendo il Piano Triennale stesso, è infatti possibile predisporre un proprio Piano Triennale per la Transizione Digitale sulla base delle caratteristiche, delle esigenze e degli obiettivi dell’Ente.

Il secondo, è il modello per la redazione del Piano Triennale rilasciato da AGID, chiamato “FormatPT“.

E’ un documento Word di 3 pagine contenente una copertina (personalizzabile con i dati dell’Ente) ed una pagina di esempio da compilare per OGNI capitolo del piano, sempre ovviamente sulla base di caratteristiche, esigenze e obiettivi dell’Ente.

Questo significa che il documento è sì un modello “standard” di partenza, ma praticamente vuoto.

La terza opzione è il nostro modello di Piano Triennale per la Transizione Digitale, un documento Word di circa 70 pagine contenente TUTTE le linee d’azione previste dal Piano Triennale.

Questo modello di Piano è IDONEO per

  • tutti gli Enti Locali
  • gli Ordini Professionali
  • le società partecipate

Anche avvalendosi del nostro modello di Piano Triennale per la Transizione Digitale, spetterà poi all’Ente interpretare e compilare ogni linea d’azione in base alle proprie esigenze ed ai propri obiettivi.

Per questo motivo abbiamo ideato anche un servizio di affiancamento in grado di aiutare l’Ente nell’interpretazione e nella compilazione del Piano Triennale.

In base alla tipologia dell’ente, abbiamo già dei modelli “standard” in parte già compilati, che consentono all’ente di predisporre il proprio Piano Triennale per la Transizione Digitale con un notevole risparmio di tempo (ed energie!).

 

Non ha trovato le informazioni che stavi cercando?