Sono previste sanzioni per la mancata Transizione Digitale?

Sì! L’art. 41 del Decreto Semplificazioni Bis ha novellato il CAD introducendo l’art. 18 bis rubricato “violazione degli obblighi di transizione digitale”.

Questa norma conferisce ad AGID (l’Agenzia per l’Italia Digitale) il potere di vigilanza, verifica, controllo e monitoraggio sul rispetto non solo delle disposizioni del CAD ma anche “di ogni altra norma in materia di innovazione tecnologica e digitalizzazione della pubblica amministrazione, ivi comprese quelle contenute nelle Linee Guida e nel Piano Triennale per l’informatica nella pubblica amministrazione”.

Nell’esercizio dei poteri di vigilanza, verifica, controllo e monitoraggio, l’AGID potrà quindi richiedere ed acquisire presso gli enti dati, documenti e ogni altra informazione strumentale e necessaria.

Ulteriori informazioni relative alle sanzioni sulla mancata digitalizzazione da parte della PA le trovi all’interno di questo webinar:

 

Non ha trovato le informazioni che stavi cercando?